Ancelotti: “I calciatori devono metterci del loro, o non lo stanno mettendo o non lo mettono abbastanza”

0
895
Ancelotti

Nel post partita di Napoli-Bologna, il tecnico del Napoli, Carlo Ancelotti, nel corso dell’intervista rilasciata a Sky Sport, ha commentato la sconfitta della sua squadra come di seguito sintetizzato da NapoliSoccer.NET: “E’ un momento difficile. In campionato non riusciamo a mantenere lo stesso livello  che in Europa. Abbiamo giocato un primo tempo discreto ma non eccezionale ovvio che non potevamo tenere un ritmo alto per tutta la partita dopo lo sforzo di Liverpool.

Il momento è delicato – conferma Ancelotti – che sta durando da troppo, dobbiamo fare delle valutazioni per uscirne perché questo periodo è diventato troppo lungo. Un periodo di difficoltà ci può stare ma ora e troppo lungo e bisogna trovare le soluzioni. Domani mi confronterò con la squadra per capire cosa non va e cosa pensano. Bisogna trovare i rimedi e devo trovarli io. Se i giocatori mi aiutano bene, altrimenti faccio da solo.

Non bisogna divagare troppo, è un problema tecnico e tattico. La squadra non ha trovato continuità magari con un assetto più preciso e più ordinato, tipo a Liverpool, potrebbe essere una soluzione. Da qualche parte dobbiamo andare. Oggi alla squadra è mancata la riconquista immediata della palla, eravamo troppo aperti, poco compatti e non va bene. A differenza che contro il Liverpool dove abbiamo dimostrato straordinaria compattezza.

E’ normale che l’allenatore si prende le responsabilità ma non mi prendo io tutte le responsabilità. Io mi prendo le mie ma in campo ci vanno i giocatori. I calciatori devono metterci del loro, o non lo stanno mettendo o non lo mettono abbastanza.

Rispetto allo scorso anno si è persa la linearità nel gioco. La costruzione è arruffata, siamo meno fluidi, meno efficaci. Ci sono tante cose che si possono migliorare e che abbiamo perso. Quando c’è il sacrificio di tutti e l’aspetto caratteriale questa è la squadra che pareggia a Liverpool. Non è un problema di qualità, ma è un problema di stare sempre concentrati con la testa, come contro il Liverpool.

Non credo dipenda dalla selezione degli uomini, è il collettivo che in questo momento non sta funzionando. Anche l’anno scorso c’erano le rotazioni  e resto dell’idea che ci diano dei vantaggi. L’assetto definitivo lo deve trovare la compattezza della squadra. Chi c’è in campo deve dare il massimo.

Con la società – spiega Ancelotti – ci confrontiamo tutti i giorni, ho un rapporto quotidiano con presidente e direttore sportivo. Siamo uniti, stiamo soffrendo tutti questa situazione. Il momento è delicato e vogliamo risolvere assieme la questione in fretta“.

Leggi I QUADRI e LE PAGELLE di Napoli-Bologna.

Ci interessa il tuo parere, commenta l’articolo ed esprimi la tua opinione alla fine della pagina oppure sulla nostra pagina Facebook (CLICCA).

NapoliSoccer.NET è stato scelto da Google News come testata giornalistica sportiva riportante notizie. Per seguirci su GOOGLE NEWS ed essere sempre aggiornato CLICCA.



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.