I Quadri di Napoli-Parma: il migliore e il peggior azzurro in campo

3
1687
QUADRI.jpg

I “QUADRI” di Napoli-Parma, il migliore ed il peggior azzurro in campo secondo i redattori di NapoliSoccer.NET: La squadra non c’è!

Ancora una sconfitta per il Napoli. Gli Azzurri, sempre più a fondo, concedono i tre punti anche al Parma. Ovviamente è presto per vedere la mano del nuovo tecnico, intanto abbiamo visto i soliti vecchi errori di un’insieme di giocatori che sono ben lontano dal poter essere considerati una squadra. Anche Gattuso cade nell’errore e, senza “mastini” a centrocampo, paga pegno al suo esordio.  

Di seguito i “QUADRI” dei redattori di NapoliSoccer.NET, che hanno scelto il migliore ed il peggiore azzurro in campo della partita Napoli-Bologna. 

Migliore: Meret. Si rivela nuovamente decisivo sul risultato che avrebbe avuto uno score peggiore senza i suoi interventi, rimedia toppe che non bastano a Gattuso per vivere un debutto meno amaro. Bravo e decisivo in due occasioni ad opporsi da veterano agli emiliani.
Peggiore: Callejon. Da lui ci si aspetta qualcosa in più, a questo Napoli non basta l’ordinario e lo spagnolo che sembra essersi perso negli spogliatoi dal giorno dell’ammutinamento non aggiunge niente in fase offensiva. Inefficace nelle conclusioni. (Antonello Greco)

Migliore: Zielinski. Porta bene palla spesso cerca il passaggio filtrante, sicuramente il migliore a centrocampo, probabilmente mostra di essere il più indicato attualmente a dettare i tempi della squadra.
Peggiore: Insigne. Il capitano sfodera un altra prestazione mediocre e probabilmente resta in campo più del dovuto. Non c’è con la testa e di conseguenza non riesce a far nulla, nemmeno le cose semplici. (Alessandro Scetta)

Migliore: Di Lorenzo. Il terzino destro è in uno stato di forma ottimo. Merita assolutamente la palma di migliore dei suoi. Sulla destra è una garanzia in difesa e una spina nel fianco continua per gli avversari. Gran bel acquisto.

Peggiore: Koulibaly. Gioca una manciata di minuti che si rivelano utili al Parma per andare in gol. Tocca praticamente solo due palloni e combina due sciocchezze. L’infortunio gli toglie il tempo e l’occasione per riprendersi. (Pino Chianese)

Ci interessa il tuo parere, commenta l’articolo ed esprimi la tua opinione alla fine della pagina oppure sulla nostra pagina Facebook (CLICCA).

NapoliSoccer.NET è stato scelto da Google News come testata giornalistica sportiva riportante notizie. Per seguirci su GOOGLE NEWS ed essere sempre aggiornato CLICCA.

Condividi
Articolo precedenteNapoli-Parma: le formazioni ufficiali; tridente con Callejon-Milik-Insigne
Prossimo articoloNapoli: infortunio muscolare per Koulibaly
Giornalista sportivo, appassionato di calcio e, da sempre, tifoso del Napoli. Dal 2004 partecipo al progetto Napolisoccer.NET condividendone obiettivi e speranze, con l'unica finalità di fornire ai lettori un'informazione corretta e neutrale, scevra da pregiudizi e fuori da ogni logica di interesse. Napoletano convinto, nutro amore e passione incondizionata per "Terra mia", "Napul'è" e per la maglia azzurra.


3 Commenti

  1. Ma Insigne sa di percepire uno stipendio pari al monte ingaggi di una piccola società? Lozano poi è un ectoplasma. Via da Napoli chi non suda la maglia. Gattuso farà bene.

  2. Ieri Albiolo è stato il migliore della sua squadra. Nel Napoli non l’anno sostituito e ne paghiamo le conseguenze. Lo stesso Kulibaly sbanda paurosamente.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.