Napoli-Inter: come giocano gli avversari degli azzurri

0
491
inter_2017-18.jpg

La redazione di NapoliSoccer.Net propone l’analisi degli avversari dei partenopei per prepararsi al prossimo match di campionato. 

Napoli-Inter è una gara valevole per la giornata numero 18 del massimo campionato italiano, in programma lunedì 6 gennaio alle 20:45. Napoli all’ottavo posto con 24 punti, 27 gol fatti e 22 subìti. Inter prima con 42 punti, 36 gol fatti, 14 reti incassate da Handanovic. 

Sarà l’arbitro Doveri a dirigere Napoli-Inter, Calvarese al Var. 

Il modulo dell’Inter

Conte schiera l’Inter con il 3-5-2. I due esterni posssono essere due centrocampisti o due difensori ma aldilà di chi occupa le corsie esterne il lavoro è pressoché identico, al netto delle caratteristiche del singolo calciatore. Il gioco non è spettacolare ma la tenacia e la tenuta difensiva caratterizzano le squadre di Conte. 

Analizziamo i singoli reparti dell’Inter

In porta c’è Handanovic, garanzia assoluta per la retroguardia nerazzurra. 

In difesa due difensori sono certi del posto Skriniar e De Vrij: esperti, fortissimi nel gioco aereo. L’altra maglia da titolare nel settore difensivo se la giocano Godin e Bastoni, nonostante la differenza enorme di palmares, leadership ed esperienz, Bastoni può scalzare Godin in quanto Conte lo ritiene affidabile. Godin, dopo aver giocato sempre a 4 in difesa, sta riscontrando qualche difficoltà. 

A centrocampo: Candreva si sta ricostruendo grazie a Conte, sostituendo i fischi delle scorse stagioni a San Siro con gli applausi di quest’anno, può andare al tiro o al cross con estrema facilità. Torna dalla squalifica il fulcro del gioco Brozovic, giocherà davanti alla difesa. Ai suoi lati recuperano Barella e Sensi, giocatori dinamici, di ottima tecnica e grande temperamento. A sinistra recupera Asamoah, probabilmente Conte si affiderà a lui per sfruttarne esperienza e mentalità vincente. 

In attacco torna dalla squalifica Lautaro Martinez che farà coppia con Lukaku. I due formano probabilmente la migliore coppia offensiva della Serie A. Alle spalle dei protagonisti sta facendo passi da gigante la stella Esposito

I punti forti dell’Inter

Sono tanti i punti forti dei nerazzurri: la tenuta difensiva, il centrocampo dinamico ed incisivo, la coppia d’attacco forte sia fisicamente che tecnicamente. A tutti questi elementi va aggiunto il vero riferimento della squadra nerazzurra: sono bastati pochi mesi a Conte per stravolgere in positivo la mentalità dell’Inter.

I punti deboli dell’Inter

La rosa è corta, non sarà facile contendere lo scudetto alla Juventus ma la società in questa finestra di mercato invernale proverà a regalare al suo tecnico elementi di spessore. 

Il giocatore più importante 

Handanovic è un calciatore di grande affidabilità. I difensori nerazzurri difficilmente consentono agli attaccanti avversari di calciare in porta ma quando ciò accade, l’estremo difensore si fa trovare sempre pronto. Sono rarissimi gli errori. Sarà difficile trovare un portiere del suo livello in futuro. 

NapoliSoccer.NET è stato scelto da Google News come testata giornalistica sportiva riportante notizie sul Napoli (news, calcio, calciomercato e tanto altro). Per seguirci su GOOGLE NEWS ed essere sempre aggiornato CLICCA.



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.