Lazio-Napoli: come giocano gli avversari degli azzurri

0
332

La redazione di NapoliSoccer.Net propone l’analisi degli avversari dei partenopei per prepararsi al prossimo match di campionato. 

Lazio-Napoli è una gara in programma sabato 11 gennaio alle 18:00 ed è valida per la diciannovesima giornata del massimo campionato italiano. 

Padroni di casa al terzo posto. 39 punti con una gara in meno, 40 gol fatti, 19 subìti. Ospiti all’ottavo posto con 24 punti, 28 gol fatti, 25 subìti. 

Il modulo della Lazio

Inzaghi propone da tempo il 3-5-2. Il baricentro della squadra è avanzato notevolmente rispetto al passato. Luis Alberto negli scorsi campionati giocava alle spalle di Immobile, adesso lo spagnolo è un interno di centrocampo ed al fianco del bomber azzurro si alternano Correa e Caicedo. 

Analizziamo i singoli reparti della Lazio

In porta c’è Strakosha, portiere affidabile ed esperto. 

In difesa i tre centrali sono guidati da Acerbi, difensore sempre presente e pericoloso sulle palle inattive; ai suoi lati agiranno Luiz Felipe e Radu, quest’ultimo incline al cartellino giallo. 

A centrocampo gli esterni saranno Lazzari e Lulic, il primo non sta ripetendo le stagioni precedenti alla Spal in termini di prestazioni ed assist ma resta un elemento valido e di grande dinamismo; Lulic è un veterano della squadra, sopperisce a qualche lacuna tecnica con l’esperienza. Interni di centrocampo saranno Luis Alberto e Milinkovic-Savic, giocatori diversi ma determinanti: lo spagnolo è tornato protagonista con gol e assist a ripetizione per Immobile, Milinkovic sfrutta la sua fisicità e spesso si inserisce in area avversaria per fare da sponda o concludere personalmente in porta. Centrale davanti alla difesa sarà Lucas Leiva che abbina qualità e quantità. 

In attacco Inzaghi ha il dubbio legato a Correa, accanto ad Immobile dovrebbe esserci Caicedo il quale va meno in profondità però è molto pericoloso sulle palle alte. 

I punti forti della Lazio

Sono tanti i punti forti dei biancocelesti. La solidità difensiva determinata dai centrali e dai quinti che si stringono in fase di non possesso; la fantasia sulla trequarti di Luis Alberto, Milinkovic e Correa; la prolificità di Immobile. Quest’anno si è aggiunta anche una tenacia incredibile: la Lazio ha ribaltato spesso risultati negli ultimi minuti di gioco. 

I punti deboli della Lazio

Difficile individuare i punti deboli, gli attaccanti azzurri potrebbero provare a creare superiorità sugli esterni e sfruttare la scarsa rapidità di Radu che è spesso costretto a fare fallo. 

Il giocatore più importante 

Immobile quest’anno è devastante. 1382 minuti 19 gol e 5 assist; 3 cartellini gialli. Ciro in media a partita calcia 4,1 volte in porta, ha il 76,8 % dei passaggi riusciti, vince 0,6 duelli aerei. 

NapoliSoccer.NET è stato scelto da Google News come testata giornalistica sportiva riportante notizie sul Napoli (news, calcio, calciomercato e tanto altro). Per seguirci su GOOGLE NEWS ed essere sempre aggiornato CLICCA.



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.