Gattuso: “Abbiamo vinto giocando una buona partita. Nella ripresa siamo calati”

0
889

Al termine della vittoriosa sfida contro il Perugia, che ha consentito al Napoli si qualificarsi al successivo turno di Coppa Italia 2019/2020, il tecnico azzurro Rino Gattuso ha rilasciato le seguenti dichiarazioni a Rai Sport, sintetizzate da NapoliSoccer.NET: “Abbiamo vinto giocando una buona partita anche se nella ripresa siamo calati fisicamente ed abbiamo amministrato. Ci sono tanti infortunati e chi gioca sta dando il massimo. Lozano ha giocato una buona gara ma è ancora alla ricerca della continuità, cosa che manca anche ad altri giocatori come ad esempio Elmas che non giocava 90 minuti da tempo.

Nella ripresa c’è stato un calo ma non penso sia dovuto alla prossima sfida di campionato. Approfitto per chiarire alcune cose che sono state scritte sui giornali e sui siti ma che non erano ciò che ho detto. I giochini non mi piacciono. L’altro giorno ho detto che abbiamo toccato il fondo, abbiamo, non che Ancelotti ha toccato il fondo. Non l’ho tirato in ballo, Ancelotti per me è e resta un padre calcistico e non ho mai mancato di rispetto a lui. Ho sentito tante voci e se volete rispondo con i si e con i no alle domande. Non ho criticato quanto fatto da Ancelotti, ma ho spiegato che abbiamo cambiato metodologia di lavoro, senza offendere nessuno. Semplicemente quello che faccio io è diverso da quello che fa Carlo. E’ una questione di rispetto e non bisogna strumentalizzare quello che viene detto. La correttezza deve esserci sia da parte di noi addetti ai lavori che da parte di chi fa informazione.

Demme? E’ stato capitano del Lipsia quindi è una persona che conosce il calcio. E’ un palleggiatore e questo gli chiederemo di fare. Oggi ha giocato per farlo abituare non gli si poteva chiedere altro, da vertice basso in qualche occasione ha scalato troppo in avanti lasciando qualche buco davanti alla difesa ma essendo da poco con noi sono errori che posso starci. E’ un giocatore che può darci tanto.

Non mi aspetto nulla dal mercato, vediamo se si conclude con Lobotka.

Per le prossime sfide con Fiorentina e Juventus mi aspetto miglioramenti al punto di vista mentale e che s riesca ad ottenere continuità di gioco e di risultati. Non si può continuare a fare bene in 45 minuti e poi mettersi in difficoltà da soli“.

Ci interessa il tuo parere, commenta l’articolo ed esprimi la tua opinione alla fine della pagina oppure sulla nostra pagina Facebook (CLICCA).

NapoliSoccer.NET è stato scelto da Google News come testata giornalistica sportiva riportante notizie. Per seguirci su GOOGLE NEWS ed essere sempre aggiornato CLICCA.



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.