Napoli-Lazio 1-0: Insigne e il San Paolo portano il Napoli in semifinale di Coppa Italia

0
543

Napoli-Lazio è decisa da un gol di Insigne

Contro la Lazio, il Napoli ha ritrovato la vittoria in Coppa Italia in un San Paolo gremito di pubblico.

Pronti via e si è visto un Napoli aggressivo fin da subito; infatti la squadra azzurra è passata subito in vantaggio con Lorenzo Insigne: Zielinski ha servito in area il capitano azzurro, il quale ha saltato Luiz Felipe e solo davanti a Strakosha ha insaccato il pallone in porta.

Al 7′ la Lazio ha conquistato un calcio di rigore: Hysaj ha colpito Caicedo, il quale prima di terminare a terra ha colpito la palla di testa ma l’arbitro non ha avuto esitazioni, ha concesso il rigore e dato l’ammonizione al terzino partenopeo.

Dagli undici metri si è presentato Immobile, il quale ha calciato la palla clamorosamente alta.

Al 14’ ancora Lazio in avanti ma sul cross di Lazzari, il colpi di testa di Ciro Immobile è terminato di poco alto.

Al 16′ Lazio nuovamente pericolosa: Parolo ha servito Caicedo in area, che è andato al tiro ma Ospina ha bloccato.

Al 19′ la squadra azzurra è rimasta in 10 per l’espulsione di Hysaj: il calciatore albanese si è preso la seconda ammonizione, dopo aver commesso un fallo su Immobile.

Al 21′ il tiro dalla distanza di Parolo è terminato di poco fuori.

Al termine dell’azione Gattuso ha dato un assetto più equilibrato facendo entrare Luperto per Lobatka ed è passato ad un 4-4-1.

Al 24’ anche la Lazio è rimasta in 10 a causa dell’espulsione di Lucas Leiva per proteste: il brasiliano, dopo essere stato ammonito ha protestato in maniera veemente l’arbitro, che ha poi estratto il cartellino rosso e ristabilito la la parità numerica.

Dopo l’espulsione di Leiva la partita si è abbassata di intensità, la Lazio ha avuto paura di subire il secondo gol in contropiede ed il Napoli chiudendo gli spazi non ha avuto difficoltà a gestire il vantaggio.

Al 33′ sul tiro dal limite di Immobile, la chiusura di Manolas è stata provvidenziale.

Al 39’ buona opportunità per il Napoli ma Mario Rui ha mancato l’aggancio.

Al 41’ ripartenza del Napoli con Insigne ma il capitano azzurro ha sbagliato l’ultimo passaggio, nonostante fosse libero Callejon.

L’ultimo sussulto della primo tempo è stato della Lazio ma il tiro velleitario di Luiz Felipe è finito altissimo.

Nella ripresa Napoli subito in avanti: Strakhosha si è lasciato sfuggire una e per poco Milik non ne ha approfittato.

Al 50’ Lazzari si è inserito ed ha servito Immobile che ha provato un tiro dal limite ma la palla è stata bloccata da Ospina.

Poco dopo Di Lorenzo ha prova la conclusione ma la palla è stata deviata in corner.

Al 57’ sortita offensiva della Lazio: azione manovrata della squadra ospite, che ha portato alla conclusione Corre, subentrato poco prima a Ciacedo, il tiro del numero 11 biancoceleste è stato debole e di facile lettura per Meret.

Al 60’ svirgolata di Luperto con la palla che è terminata in calcio d’angolo, sugli sviluppi del corner successivo Ospina è uscito male ma Immobile ha mandato fuori da buona posizione.

Al 62’ gol annullato alla Lazio: un rimpallo in area di rigore ha favorito Immobile, il quale di controbalzo ha segnato ma l’arbitro ha annullato per fuorigioco.

Al 63′ si è rivisto il Napoli ma il tiro di Insigne dalla distanza è terminato. Poco dopo è stata la Lazio pericolosa prima con Correa, la cui conclusione è terminata di poco alta e poi con Immobile, fermato nuovamente in fuorigioco.

Al 67’ Gattuso ha provato ad interrompere il gioco della Lazio facendo entrare Elmas per Callejon. La risposta di Inzaghi non si è fatta attendere; infatti Patric ha preso il posto di Radu.

Al 70’ cross di Elmas, Milik, approfittando di un errore di Strakosha, ha colpito la palla di testa ma la sfera è termina sul palo, è rimbalzata sulla linea ed è stata poi presa dall’estremo difensore ospite.

Al 72’ la bellissima chiusura di Insigne su Lazzari ha trovato gli applausi del pubblico.

Al 76’ entrambi gli allenatori hanno esaurito i cambi; infatti nella Lazio Jony ha preso il posto di Lulic, mentre nel Napoli Fabian è subentrato ad Insigne.

Al 83′ Lazio pericolosa ma la girata di Immobile ha colpito la traversa, subito dopo è stato il Napoli ad andare vicino al gol ma il tiro di Mario Rui è finito sul palo.

Al 87′ tiro deviato di Lazzari ma la palla terminata sul palo, sulla ribattuta Acerbi ha segnato ma l’arbitro ha annullato il gol per fuorigioco.

Al 91’ ultima emozione della partita: sul cross di Jony, il colpo di testa di Parolo è terminato di poco a lato.

Nei minuti finali il Napoli ha tenuto testa al forcing della Lazio.

Al triplice fischio dell’arbitro Massa la partita è terminata 1-0, in un San Paolo gremito di pubblico e spinto dai propri tifosi, il Napoli ha ritrovato la vittoria, ha un po’ sofferto le sfuriate della Lazio ma le ha saputo tenere testa.

Adesso la squadra azzurra è volata in semifinale dove ad attenderla ci sarà la vincente di Inter-Fiorentina.

Foto: SSC Napoli



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.