Calciomercato Napoli, panoramica invernale sugli azzurri

0
3831
calciomercato

La sessione invernale di calciomercato si è conclusa ufficialmente solamente da pochi giorni, e, in un gennaio particolarmente freddo e rigido, si è rivelata essere particolarmente importante per alcune società. Tra queste, troviamo anche il Napoli. Il club partenopeo è emerso senza ombra di dubbio come la più grande delusione della prima parte di stagione: lontanissimi dai dichiarati sogni Scudetto, riposti nel cassetto già durante il mese di novembre, i nerazzurri sono anche reduci dal clamoroso avvicendamento in panchina tra Carlo Ancelotti e Gennaro Gattuso. Il nuovo allenatore della squadra campana, peraltro, ha avuto da Aurelio De Laurentiis diversi colpi, alcuni dei quali effettuati in prospettiva. Andiamo allora ad analizzare più nel dettaglio il calciomercato Napoli.

Il calciomercato Napoli è stato fortemente condizionato dalle frizioni nate tra il presidente De Laurentiis ed una parte della rosa: molti fra gli eroi della vecchia guardia, come Dries Mertens e José Callejon, probabilmente andranno via a parametro zero durante la prossima estate. L’attaccante belga, in particolare, negli ultimi giorni è stato accostato a diversi club, soprattutto al Chelsea: trattativa sfumate in quanto il tempo per definirla al meglio era insufficiente.

I partenopei, allora, hanno rinforzato la mediana con due giocatori già affermati, per un investimento complessivo superiore ai 30 milioni di euro. Il più esperto Diego Demme, ventottenne mediano tedesco, è stato prelevato dal Lipsia per circa 12 milioni di euro, e sembra essersi inserito già egregiamente nei meccanismi di Gattuso. Maggiori curiosità vertono sulle spalle dello slovacco Stanislav Lobotka, che il Celta Vigo ha liberato solamente a fronte di un’offerta di 20 milioni di euro. In questo modo De Laurentiis ha provato a puntellare il centrocampo, specialmente nel caso in cui, tra qualche mese, dovesse partire Allan.

Il terzo pezzo grosso del calciomercato Napoli è stato effettuato per il reparto avanzato. Con l’ Inter, infatti, la società campana ha definito l’arrivo di Matteo Politano, sulla base di un prestito con riscatto per un’operazione di circa 23 milioni di euro. L’esterno italiano va quindi ad aumentare le risorse a disposizione di Gattuso per la fase offensiva, fin qui orfana degli infortuni di Mertens e di Younes, e fortemente delusa a causa dello scarso rendimento di Lozano.

Ma il calciomercato Napoli in entrata si è arricchito anche di altre due operazioni, che diventeranno effettivamente attive a partire dalla prossima stagione. Pensando al possibile addio di Kalidou Koulibaly, De Laurentiis ha deciso di investire sul difensore Amir Rrahmani, autore di un ottimo avvio di campionato con l’Hellas Verona. Il centrale del Kosovo, acquistato per 14 milioni di euro, è stato lasciato in prestito fino alla fine del campionato. L’altro acquisto di rilievo è quello del bomber destinato a diventare la punta pesante del Napoli che verrà: si tratta di Andrea Petagna, che a 24 anni è diventato il grande trascinatore dello SPAL. Anche in questo caso il bomber, prelevato per 17 milioni, rimarrà con la formula del prestito a Ferrara, ove in una stagione e mezza ha già messo a segno 25 marcature su 59 presenze complessive. Infine, gli azzurri hanno girato, sempre in prestito, altri due esuberi: Lorenzo Tonelli è tornato alla Sampdoria, mentre Amato Ciciretti ha raggiunto l’Empoli.

Ci interessa il tuo parere, commenta l’articolo su NapoliSoccer.NET ed esprimi la tua opinione alla fine della pagina oppure sulla nostra pagina Facebook (CLICCA).

NapoliSoccer.NET è stato scelto da Google News come testata giornalistica sportiva riportante notizie sul Napoli (news, calcio, calciomercato e tanto altro). Per seguirci su GOOGLE NEWS ed essere sempre aggiornato CLICCA.



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.