Mario Rui: “Abbiamo fatto quello che voleva il Lecce. Servono equilibrio e continuità”

0
897

Mario Rui, terzino sinistro del Napoli, è stato intervistato in mixed zone dopo la sconfitta di oggi contro il Lecce. Queste le parole sintetizzate dalla redazione di NapoliSoccer per i propri lettori. 

“Si veniva da un periodo dove si stavano facendo le cose molto bene, eravamo in fiducia. Abbiamo cominciato la partita col piglio giusto, sul secondo gol c’è stato un calo fisico e di condizione. Non volevamo perdere, ci stavamo riprendendo, poi ci sono stati anche episodi un po’ cosi ma non vorrei soffermarmi molto su questo, si poteva fare meglio.

Ci siamo allungati, abbiamo cominciato a fare quello che volevano loro. Si abbassavano tutti, aspettavano un nostro errore per ripartire, così facendo la squadra si allungava creando spazi, questa è la chiave dove siamo andati in difficoltà. Dobbiamo essere umili, fare un passo indietro, e capire che ogni partita è come una finale di Champions League, cosi possiamo tornare al livello dove eravamo. Per diventare di nuovo una squadra forte bisogna essere equilibrati e dare continuità al gioco, senza avere alti e bassi, lavorando su certe cose che si stavano anche facendo bene nell’ultimo periodo”.



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.