“I QUADRI” di Bologna-Napoli: il migliore ed il peggiore azzurro in campo

2
1193

QUADRI.jpg“I QUADRI” di Bologna-Napoli: il migliore ed il peggiore azzurro in campo secondo i redattori di NapoliSoccer.NET.

Termina con un pareggio la sfida Bologna-Napoli. Gli azzurri passano in vantaggio con Manolas ma poi all’80’ Barrow segna il gol dell’1-1. Per la squadra di Gattuso è il secondo pareggio consecutivo in campionato.

Di seguito “I QUADRI” di NapoliSoccer.NET con le scelte dei redattori del migliore e del peggiore azzurro in campo nella sfida tra i partenopei e felsinei.

Migliore: Demme. Gran lavoro a centrocampo e sempre pronto a raddoppiare in marcatura per dare una mano ai compagni di squadra in difficoltà. Prestazione positiva anche per Lozano, il quale finché è stato in campo ha cercato il gol in più occasioni, veloce rapido ha messo in difficoltà la difesa avversaria manca solo il gol per coronare la sua prestazione. Grande partita anche per i difensori centrali, Manolas e Maksimovic che a fatica hanno dovuto contenere gli attaccanti bolognesi, bravo Manolas che su calcio d’angolo di Politano si è inserito con un colpo di testa mettendo la palla alle spalle di Skorupski
Peggiore: Milik ed Elmas. Entrambi in affanno non sono riusciti a dare una mano alla squadra. Prestazione negativa anche per Zielinski, non in serata e più volte impacciato, ha commesso diversi errori tecnici. Nel finale di partita il Bologna è cresciuto mettendo in difficoltà l’intera squadra partenopea. (Daniele Polise)

Migliore: Manolas. Un ottimo primo tempo impreziosito dal gol del momentaneo vantaggio con un colpo di testa da vero attaccante. Nella ripresa, complice le energie spese ed una forma fisica non ancora al massimo, cala e soffre le offensive di Barrow e compagni. Ma d’altra parte a calare è praticamente tutta la squadra.
Peggiore: Milik. Un supplizio fino al 68′. Inconsistente in attacco, poco presente nell’assistere i compagni nella costruzione della manovra e sbaglia anche gli appoggi. In queste partite dovrebbe mangiarsi il campo, invece appare involuto. (Massimo Sergio).

Migliore: Demme. Tanto ordine al centro del campo e presenza sia in fase di costruzione che di interdizione.
Peggiore: Milik. Le tante voci di mercato e l’imminente arrivo di Osimhen, distraggono probabilmente il polacco. Non riesce ad incidere. (Manuele Morra)

Migliore: Demme. Prestazione estremamente positiva per il centrocampista azzurro, detta in maniera impeccabile i tempi di gioco alla squadra ma è anche molto abile in fase difensiva, pressando costantemente gli avversari e recuperando tantissimi palloni.
Peggiore: Milik. Ancora una volta il centravanti polacco è il peggiore in campo, la sua prestazione è impalpabile, si vede poco e non riesce ad incidere come dovrebbe. Gattuso lo sostituisce al 68′ con Mertens. (Vincenzo Capano)



2 Commenti

  1. Scelte obbligate quelle dell’allenatore. Forse anche i giocatori ma noi tutti abbiamo solo una partita in testa: quella con il Barcellona. Potrebbe essere un trofeo da incorniciare.

  2. il napoli col bologna ha fatto un buon primo tempo e un secondo tempo deludente mi sono piaciute le bellissime azioni di politano e lozano anche se concluse con tiri deboli ho visto anche una buona partita di demme ma ho visto anche altri calciatori un po stanchi penso a causa del caldo la partita dopo il gol di manolas si poteva vincere peccato speriamo che il napoli vinca le prossime forza napoli sempre

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.