Lavezzi: il tormentone dell’estate

2
238

vignetta-x-articoli

 Il nome di Lavezzi negli ultimi tempi è stato accostato a diversi club italiani e stranieri. Manchester City, Atletico Madrid, Borussia Dortmund e Inter sono solo alcune delle società che hanno mostrato un certo interesse per il ventiseienne attaccante del Napoli e della nazionale argentina. La clausola rescissoria di 31 milioni di euro, però, spaventa non poco i club disposti a trattare il calciatore argentino sulla base di una valutazione intorno ai 20 – 25 milioni di euro. Secondo recenti indiscrezioni, Moratti avrebbe formulato direttamente a De Laurentiis un'offerta di 15 milioni di euro più il cartellino di Pandev. Il patron azzurro, da parte sua, non sembra intenzionato ad applicare sconti ed è pronto ad investire gli introiti derivanti dall'eventuale cessione del pocho in suggestive operazioni di mercato. Rossi (attaccante del Villereal, 32 gol nell'ultima stagione fra campionato e coppe), valutato circa 30 milioni di euro, e Ramirez (centrocampista del Bologna), valutato circa 15 milioni di euro, le ultime tentazioni. Voci di mercato affascinanti, ma trattative molto complesse. Lavezzi di rientro domani da Porto Cervo farebbe bene a riprendersi il “suo” Napoli e a mettere a tacere tutte queste voci. Sotto porta non sarà un cecchino infallibile (solo 29 gol in quattro campionati), ma i suoi assist e la sua velocità in progressione sono caratteristiche imprescindibili per l'attacco napoletano. Il prossimo 28 agosto, alle ore 18.00 al San Paolo, sarà di scena il Genoa e pure … Lavezzi.
 
Antonio Catapano Napolisoccer.NET
 
Guarda la vignetta di Antonio Forte
 



2 Commenti

  1. Continuo col dire che con Rossi al posto di Lavezzi faremmo un enorme salto di qualità, magari si facesse… ha velocità, tecnica e finalizzazione… è un attaccante completo, molto più forte di Lavezzi e pure più giovane… Magari… un attacco Cavani-Rossi, con Hamsik dietro davvero sarebbe devastante, con i mediani che abbiamo sarebbe stellare!!! Vediamo…

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.