Galdi (giornalista): “Gianello è indagato per frode sportiva”

2
154

A Radio Crc nella trasmissione “Si gonfia la rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Maurizio Galdi, giornalista della Gazzetta dello Sport che in un'intervista ha rilasciato le seguenti dichiarazioni sintetizzate da NapoliSoccer.NET: “I motivi per cui Napoli ha indagato Gianello è per frode sportiva. Il Napoli così facendo rischia la responsabilità oggettiva. Se gli inquirenti napoletani dicono determinate cose, evidentemente i calciatori azzurri rischiano qualcosa. Il nuovo regolamento sportivo obbliga qualunque tesserato che sia a conoscenza delle scommesse di un altro calciatore di denunciare tale comportamento. La responsabilità oggettiva è un caposaldo della giustizia sportiva, che questo principio sia giusto o sbagliato è molto dibattuto. Gli stessi Procuratori della Repubblica dicono che la responsabilità oggettiva sia contro le società sportive. A mio avviso questo tipo di responsabilità deve essere modellata alla vicenda del calcio scommesse. Deve essere dato uno strumento alle società per rivalersi sul calciatore che è incorso in un illecito”.

 

Redazione NapoliSoccer.NET



2 Commenti

  1. Non ci sono prove, l’intercettazioni è fatta su altre persone che parlano di gianello.Ma ripeto, non ci sono prove visto che a giugno 2011 Gianello è stato ascoltato dai giudici.
    Caro Galdi, ma chi ti paga ???

    Forza Napoli

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.