Calcio: Totti e Brighi castigano il Bordeaux

0
40

L’abbraccio vincente Sesto successo consecutivo per una Roma ritrovata che adesso può pensare in grande in Europa continuando a sognare in campionato.
Apre Brighi, chiude Totti, ma nel mezzo c’è un grande Menez che raccoglie ancora una volta il verdetto del migliore in campo tra i giallorossi. E i progressi visti dopo lo sblocco in campionato, non possono esser frutto del caso: no, il ragazzo ha i numeri e Spalletti se la ride.
Con lui la società giallorossa che da questa qualificazione agli ottavi di finale guadagnerà qualcosa attorno agli otto milioni di euro: boccata d’ossigeno fondamentale per un club fin troppo insidiato da speculatori di mezzo mondo.
Ora è tutto, di nuovo, nelle mani di Brunetto Conti che già nel precedente sorteggio aveva ben portato alla sua bandiera. Il prossimo 19 dicembre a Nyon, dall’urna della Uefa per la Roma non potrà uscire nè il Barcellona, nè il Liverpool. Quindi il primo obiettivo per i giallorssi è centrato, aspettando le gare di oggi che definiranno il quadro completo di un ottavo di Champions che adesso Totti & Co. sanno di potersi giocare a testa alta. Con chiunque.
Qualche dubbio in più invece per l’Inter capolista che forse con troppa sufficienza era andata in Germania ad affrontare l’ottimo Werder Brema. E invece i tedeschi hanno lasciato il segno facendo imbufalire the Special One costretto nel finale a mettere dentro anche Ibrahimovic per evitare oltre alla disfatta anche di perdere la faccia. Il fenomeno svedese lo ringrazia con un gran gol che però non salva i nerazzurri dall’umiliazione di dover chiudere il Gruppo B al secondo posto dietro al Panathinaikos: e il sorteggio adesso può far male anche ai campioni d’Italia.

Fonte: Iltempo.it

 

Condividi
Articolo precedenteBasket, Nba: Lakers ko a Sacramento
Prossimo articoloCalcio: Il Real Madrid esonera Schuster
Giornalista sportivo, appassionato di calcio e, da sempre, tifoso del Napoli. Dal 2004 partecipo al progetto Napolisoccer.NET condividendone obiettivi e speranze, con l'unica finalità di fornire ai lettori un'informazione corretta e neutrale, scevra da pregiudizi e fuori da ogni logica di interesse. Napoletano convinto, nutro amore e passione incondizionata per "Terra mia", "Napul'è" e per la maglia azzurra.


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here