“Tessera del tifoso o niente trasferte”

8
168

Il Viminale non revoca il divieto, il club si adeguerà da agosto 2009.
Le porte degli stadi italiani resteranno chiuse per i tifosi del Napoli, come stabilito dal ministro Maroni quasi quattro mesi fa. Non ci saranno ripensamenti dell’Osservatorio e del Casms, i due istituti del Viminale che decidono sulla presenza degli spettatori alle partite. E questo finché il Napoli non aderirà al progetto «Tessera del tifoso», promosso dal ministero dell’Interno e già applicato da Milan e Inter (i nerazzurri possessori del documento saranno i primi a potersi recare in trasferta il 18 gennaio in occasione della partita a Bergamo). La «Tessera» crea un rapporto ufficiale tra club e tifosi con la supervisione del Viminale. Maroni, che dispose il blocco delle trasferte per i sostenitori del Napoli dopo i fatti accaduti il 31 agosto in due stazioni ferroviarie (Napoli Centrale e Roma Termini) e all’esterno dello stadio Olimpico, non è disposto a cambiare idea. «Sui tifosi del Napoli aspettiamo segnali nuovi e concreti», puntualizza il vicequestore Roberto Massucci, segretario dell’Osservatorio. Fatti nuovi e concreti: l’adesione del Napoli alla «Tessera del tifoso», considerata dai due organismi del Viminale «strumento» per valutare la partecipazione di gruppi organizzati o singoli sostenitori alle trasferte della squadra. Lo stop di Maroni vale fino al termine del campionato. «Ci piacerebbe essere messi in condizione di rivedere il provvedimento per la stagione 2009-2010», fa sapere il ministero dell’Interno. Il presidente De Laurentiis e il direttore generale Marino hanno avuto tre incontri con i vertici di Lottomatica, l’agenzia che cura la vendita di abbonamenti e biglietti per le partite e che dovrebbe occuparsi della distribuzione della «Tessera del tifoso». A metà gennaio verrà ratificato l’accordo: il Napoli conta di lanciare la «Tessera» nella prossima estate, contemporaneamente alla campagna abbonamenti 2009-2010. Dopo i fatti accaduti nella prima giornata di campionato, sui quali proseguono gli accertamenti della Procura, i tifosi non hanno più viaggiato al seguito della squadra (9 partite), nè si sono resi protagonisti di episodi violenti al San Paolo: da tempo non sono comminate ammende dal giudice sportivo della Lega. «Ma continuano ad arrivare segnalazioni di aggressioni a steward e di esposizione di striscioni offensivi. Infine, in un servizio televisivo è stato documentato il passaggio di tre-quattro tifosi attraverso un tornello», rileva il vicequestore Massucci: scritte contro Maroni e un reportage delle «Iene» di Italia 1 sul precario funzionamento dei controlli al San Paolo. La «Tessera» formalizza il rapporto tra club e tifosi, considerati dal Viminale «azienda e clienti». È concessa dai club dopo la supervisione delle questure perché non possono riceverla tifosi sotto Daspo (divieto di accesso negli impianti sportivi) o condannati per reati da stadio negli ultimi cinque anni. Il Viminale ha esposto alcuni vantaggi: per i possessori, non si applicano restrizioni per le trasferte e sono snellite le procedure di accesso negli impianti; per i club, l’aumento del livello degli standard di sicurezza perché dagli stadi dovrebbero uscire i gruppi violenti. Osservatorio e Casms ritengono, a livello nazionale, soddisfacente quanto è stato finora fatto. «La situazione è largamente positiva: abbiamo registrato il minimo storico di incidenti negli ultimi sei anni e un aumento di spettatori negli stadi di serie A», nota il vicequestore Massucci.

 

Redazione NapoliSoccer.NET – (fonte: il mattino.it)

Condividi
Articolo precedenteCalcio: “E’ Ibisevic il re del gol in Europa”
Prossimo articoloCalcio, Sensi: pronto rinnovo per Aquilani
Giornalista e Vice Direttore di Napolisoccer.NET . Tifoso del Napoli, coniugo l'amore e la passione per gli azzurri alla deontologia propria del lavoro di giornalista. Il piacere di raccontare le vicende azzurre, con i suoi risvolti sociologici, con criticità e romanticismo quando ci vuole. Pratico la libertà d'informazione senza condizionamenti.


8 Commenti

  1. Si si come no. Poi troveranno qualc’altra scusa per poter sanzionare i tifosi e la socità. Il problema del Napoli e Napoli è che ci amano in tutto il mondo ma ci sono anche tantissimi che ci invidiano . FORZA NAPOLI. WE LOVE YOU FOR EVER. DE LAURENTIS SI BELLO COMM E O SOL E STA CITTà

  2. prima i tornelli, poi le telecamere, poi i lavori di ristrutturazione, biglietti nominali..risultato trasferte vietate…adesso dal cilindro si tira fuori la tessera del tifoso ke nn è altro ke UNA CARTA DI CREDITO KE VA RIEMPITA KON I SOLDI…..ai posteri l’ardua sentenza

  3. perche ano paura del tifosi napolitani ? perche siamo in alta classifica?

    perche la FIGC vole che vadano le solite squadre in champions

    FORZA NAPOLI NON MOLARE MAI !!!

  4. maroni ..il treno scomparso era il pretesto per condannarci a quello che hai sempre voluto ambire(visto che sei un tifoso milanista).
    E a questo: ti dovresti vergogare ..per le tante accuse infondate sul conto dei Napoletani………”la tessera del tifoso?..ma se la maggior parte dei tifosi sono iscritti alle associazioni Napoli Club..come mai non ancora sei informato?..e poi il treno del disastro?..se non hai le prove non hai il diritto di ipotizzare cio` che affermi !!!!!!da quando il treno si e` “Rotto e Scomparso “hai condannato i Napoletani..”sara` colpa di Mastella?,della Camorra? del tifo Violento?..ma la verita` e la causa del nostro divieto e` ancora da accertare!!!!!. e per questo :ricordati catania,e il tifoso ammazzato da un poliziotto…(e spiegami cosa c`entrano i Napoletani).

  5. la tessera del tifoso per gli abbonati va bene ma par gli altri e una cacata viviamo in una democrazia quindi uno e libero di attendere uno spettacolo quando e dove vuole se si organizzano quasti eventi di grande massa e non siete all altezza di avere seri controlli allora datevi al ippica distinti saluti

  6. maroni (già il cognome è tutto un programma…) ti credi furbo, ma non sei nessuno. fai pure la faccia severa, eri e resti un omuncolo insignificante in cerca di vanagloria per sentirsi qualcuno. con quegli occhiali rossoneri poi, sei proprio patetico…vai a suonare con la tua band, che per il resto non servi a niente. perchè non vieni in tribuna al s.paolo, qualche volta…paura eh !

  7. tutta sta gente sputtana napoli solo per fare gli eroi…mi fate schifo…siete tutti vergognosi…maroni vattene a lavorare nelle miniere…milanista nordista ******!!!!!!!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here