Napoli: alla ricerca della tranquillità perduta

2
94

Il Napoli vuole ritrovarsi, c’è bisogno di ricompattare il gruppo in vista dei prossimi delicati impegni e gli azzurri si sono chiusi in clausura. Prima a Castelvolturno e poi a Calcinaia, sulle colline pisane, i partenopei tentato di ritrovare la tranquillità perduta in questo ultimo periodo ma anche quella tanto lodata mentalità che ad inizio stagione ha portato molteplici consensi.

Nell’ultimo periodo qualcosa ha smesso di funzionare. Il lavoro di recupero di Reja, ma anche di Marino, sarà quindi soprattutto mentale, oltre che giornaliero, nella speranza di capire e curare i disagi che attanagliano la squadra. Per riuscire nell’intento sono state dettate, dalla società e dal mister, nuove regole comportamentali, imposte a tutti i calciatori, che si aggiungono al ritiro "tecnico" già in atto, per rimanere coesi in vista delle gare contro Livorno e Genoa.

Ormai è chiaro, i prossimi risultati saranno l’ago della bilancia e solo se positivi il tutto rientrerà nella normalità, diversamente la clausura sarà prolungata almeno fino alla gara interna contro la capolista Inter.

Ai giocatori è stata chiesta maggiore professionalità e comportamenti più consoni allo status di calciatore. Troppo nervosismo in campo e qualche chiacchiera, non confermata, di troppo fuori hanno fatto allarmare Marino che, vista la concomitante mancanza di risultati, ha giustamente pensato di serrare le fila di quella che stava diventando una squadra allo sbando.

Gianni Doriano

Condividi
Articolo precedenteCalcio: Fiorentina-Rosenborg 2-1
Prossimo articoloIl Napoli “riparte” in Eurostar
Giornalista sportivo, appassionato di calcio e, da sempre, tifoso del Napoli. Dal 2004 partecipo al progetto Napolisoccer.NET condividendone obiettivi e speranze, con l'unica finalità di fornire ai lettori un'informazione corretta e neutrale, scevra da pregiudizi e fuori da ogni logica di interesse. Napoletano convinto, nutro amore e passione incondizionata per "Terra mia", "Napul'è" e per la maglia azzurra.


2 Commenti

  1. Marino Marino…. noi qui stiamo tutti aspettando una tua conferenza stampa per chiarirci la tua posizione per il prossimo anno…. e questo tuo silenzio non fà altro che preoccuparci….

  2. marino incomincia a multare zalayeta per quello ke ha fatto domenica e in piu deve pagare anche la multa che è stato assegnata al napoli di 5000euro!!!in modo da responsabilizzare i giocatori che questi tipi di mosse non sono ammesse!!!grz

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here