Bomba carta contro il Club Napoli di Gaiano

0
236

Come se non bastassero le ingiurie che i tifosi partenopei sono costretti a sopportare su buona parte dei campi di calcio italiani, l’altra notte il Club Napoli di Gaiano, una frazione del comune salernitano di Fisciano, è stato oggetto di un fatto increscioso.
Contro la sede del club, in via Rocchi 43, alle ore 4,30 dello scorso 11 novembre, è stata fatta esplodere una bomba carta che ha frantumato la vetrata laterale del locale e danneggiato la saracinesca dell’ingresso. Un atto vandalico assurdo e di incomprensibile natura che ha sconvolto l’intera comunità della tranquilla frazione salernitana. Un episodio incivile e di inaudita violenza da condannare senza mezze misure. La redazione di NapoliSoccer.NET ha raggiunto telefonicamente uno dei soci fondatori, il sig. Scafuri Giovanni: “Nostro malgrado dobbiamo registrare questo gesto sconsiderato che con il calcio e lo sport in genere non c’entra niente. Un episodio grave senza un movente.
Noi investiamo tanto nel campo sociale a favore dei più bisognosi e non abbiamo nemici. L’altra notte siamo rimasti senza parole per ciò che è successo e ancora non riusciamo a darci una spiegazione. I carabinieri, subito intervenuti sul posto, stanno indagando sull’accaduto non tralasciando nessuna pista. Ovviamente, noi abbiamo esposto denuncia contro ignoti. Per dare un segnale forte e dimostrare come non ci lasciamo intimidire da certi gesti sconsiderati, nella stessa giornata abbiamo assistito al match degli azzurri contro il Genoa nella sede del club”. Nella speranza del buon esito dell’inchiesta per assicurare i colpevoli alla giustizia e nel censurare l’episodio, l’augurio è che certi gesti scellerati non si verifichino più.

Antonio Catapano NapoliSoccer.NET



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.