Numeri & curiosità di Fiorentina – Napoli

0
291

numeriecuriositaSarà Fiorentina – Napoli  il match clou della 21^ giornata di campionato. La partita, con fischio di inizio alle ore 12:30, si disputerà allo stadio Artemio Franchi di Firenze.

 

La prima volta che la Fiorentina e il Napoli si sono affrontate in serie A risale all’8 novembre 1931 in occasione dell’8^ giornata del campionato 1931/32. La partita, giocata a Napoli, si concluse con la vittoria della Fiorentina con il risultato di 2-0 (52° e 80° Petrone).

 

Da quel giorno, la squadra viola e quella partenopea si sono affrontate in serie A ben 125 volte. Il tabellino è favorevole alla Fiorentina con 50 vittorie contro le 41 del Napoli, i pareggi invece sono 34. Nel corso di questi 125 incontri sono stati realizzati 287 gol: 160 le reti realizzate dalla Fiorentina e 127 quelle messe a segno dal Napoli.

 

Anche nelle 62 partite disputate a Firenze il tabellino è favorevole alla squadra gigliata con 35 vittorie contro le 13 del Napoli, 14 invece i match terminati con il segno X. I gol totalizzati nei 62 incontri disputati in Toscana sono stati 147: 98 quelli realizzati dalla squadra di casa e 49 invece quelli realizzati dal Napoli.

 

L' ultima vittoria della Fiorentina in casa contro il Napoli risale al 28 gennaio 2009 in occasione della 21^ giornata del campionato 2008/09. La squadra viola si aggiudicò tre punti superando gli azzurri 2-1 (47° Santana [F]; 49° Vitale [N]; 79°Montolivo [F]).

 

L’ultimo pareggio tra le due squadre in Toscana risale invece alla 1^ giornata della stagione 2010/11, esattamente al 29 agosto 2010. In quella circostanza, la Fiorentina e il Napoli si divisero la posta in palio terminando il match 1-1 (7° Cavani [N]; 49° D’Agostino [F]).

 

Infine, l'ultimo e il più ampio successo del Napoli in trasferta contro la Fiorentina risale invece al 17 febbraio 2012 in occasione della 24^ giornata dello scorso campionato. Gli azzurri si aggiudicarono i 3 punti superando la Fiorentina con un rotondo 3-0 (3° e 55° Cavani; 91° Lavezzi).

 

La più larga vittoria del Fiorentina sul proprio terreno di gioco contro il Napoli risale invece al 24 febbraio 1963, 23^ giornata del campionato 1962/63. In quella partita i viola si aggiudicarono il match superando gli azzurri 5-1 (9° Canella [F]; 33° Petris [F]; 70° Hamrin [F]; 74° Petris [F]; 77° Montefusco [N]; 86° Marchesi [F]).

 

Nel match di andata di questo torneo, disputato a Fuorigrotta il 2 settembre 2012 in occasione della 2^ giornata di campionato, il Napoli si aggiudicò i 3 punti superando la Fiorentina 2-1 (55° Hamsik [N]; 75° Dzemail [N]; 87° Jovetic [F]).

 

Molte sono le curiosità che accomunano la squadra azzurra a quella viola. Entrambe furono fondate nel mese di agosto del 1926: il 1° agosto l'Associazione Calcio Napoli, il 26 l’ACF Fiorentina. Sia la società azzurra che quella viola hanno conosciuto lo spettro del fallimento finanziario: il Napoli nel 2004, la Fiorentina invece nel 2002. Entrambi i club hanno conquistato 2 scudetti. La squadra gigliata è stata campione d’Italia nel 1956 e nel 1969, il Napoli invece nel 1987 e nel 1990. Proprio contro la squadra viola, il 10 maggio 1987, a Fuorigrotta, nella penultima giornata di campionato, il Napoli, pareggiando 1-1 (28’ Carnevale [N] 38’ Baggio [F] ), conquistò matematicamente il primo titolo di Campioni d’Italia.

 

Partita dal sapore particolare questa per Edinson Cavani. Proprio contro la Fiorentina, l’11 marzo 2007 in occasione della 28^ giornata del torneo 2006/07, allo stadio Renzo Barbera, il bomber azzurro, con la maglia del Palermo, esordì con un gol nel massimo campionato italiano. Domenica, invece, sempre contro la Fiorentina, Edinson Cavani potrebbe raggiungere il tetto dei 100 gol nel massimo campionato italiano. Il bomber azzurro, infatti, da quando è arrivato in Italia ha totalizzato ben 99 reti: 34 gol in 109 partite con la maglia del Palermo e 65 gol in 86 partite con la maglia del Napoli.

 

Dopo che la Corte di giustizia sportiva della Federcalcio ha accolto il ricorso del Napoli annullando la penalizzazione di 2 punti inflitta dalla Commissione disciplinare per il processo scommesse relativo a Sampdoria – Napoli del 16 maggio 2010, con gli attuali 42 punti, gli azzurri (13 vittorie, 3 pareggi e 4 sconfitte, 40 gol fatti e 18 subiti), insieme alla Lazio occupano il 2° posto in classifica a soli tre punti dalla capolista. La Fiorentina, invece, con 35 punti (10 vittorie, 5 pareggi, 5 sconfitte, 37 gol fatti e 24 subiti) occupa il 5° posto in classifica.

 

Nella partita di domenica non ci saranno ex di turno nella squadra viola. Per il Napoli, invece, gli ex di turno saranno: Maggio, Donadel, Gamberini, Behrami e il tecnico azzurro Walter Mazzarri, cresciuto nelle giovanili della Fiorentina sino a raggiunge nel 1983 la prima squadra senza però riuscire ad esordire nel massimo campionato.

 

Arbitro della partita sarà il sig. Mauro Bergonzi della sezione di Genova, assistito da Di Fiore e Marzalani. Arbitri di porta saranno invece Valeri e Giannoccheri, mentre Maggiani sarà quarto uomo.

 

Raffaele Campaniello – NapoliSoccer.NET



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.