Parma-Napoli: Le probabili formazioni

6
208

probabili-formazioni-2011 (non usare)

Archiviato, non senza rimpianti, il pareggio dell'Artemio Franchi di Firenze, gli azzurri si apprestano a giocare il secondo match consecutivo lontano dal San Paolo, questa volta sfidando il Parma. 

Al Tardini, il Napoli per alimentare il sogno scudetto dovrà dimostrare più coraggio di quanto messo in campo contro un'affaticata formazione di Montella. Al fischio finale, domenica scorsa, si è avuta subito la netta sensazione di aver sprecato una grande occasione contro una Fiorentina sulle gambe per tutto il secondo tempo. Non sarà facile, ma proprio per rimediare ai due punti persi con i viola, gli uomini di Mazzarri dovranno capitalizzare al massimo la trasferta emiliana e cercare di infliggere la prima sconfitta casalinga al Parma, unica squadra di serie A imbattuta in casa.
Gli azzurri dovranno prestare molta attenzione ai centrocampisti parmensi molto abili nel saltare l'uomo e veloci sulle fasce. La chiave tattica della partita potrebbe essere proprio questa con Inler, Dzemaili, Maggio e Zúniga che dovranno essere bravi a contrastare sul nascere le iniziative degli uomini di Donadoni per poi proporsi in fase offensiva.
Mazzarri potrà contare sulla rosa al completo fatta eccezione per lo squalificato Behrami e dovrà attendere domani per decidere l'impiego di Maggio, che durante l'allenamento odierno, per un colpo alla mano sinistra, si è procurato un'infrazione al quarto metacarpo. Quasi scontato il rientro al centro della difesa di Cannavaro, il Napoli dovrebbe schierarsi con De Sanctis tra i pali, in difesa Cannavaro al centro con Campagnaro a destra e Britos a a sinistra, con Gamberini, pienamente recuperato, pronto a subentrare in caso di bisogno. A centrocampo Dzemaili, favorito su Donadel, ed Inler nel mezzo con Maggio esterno destro e Zuniga esterno sinistro, mentre in attacco Hamšík supporterà la coppia formata da Pandev e Cavani. In caso di forfait di Maggio, il tecnico livornese sembra propenso a puntare su Mesto piuttosto che tentare la carta Armero.
L'ex Donadoni schiererà il suo Parma con il consueto 3 – 5 – 2. Con Mirante confermatissimo in porta, possibile difesa con Paletta centrale, Santacroce a destra e Lucarelli a sinistra. Centrocampo a 5 con Biabiany esterno destro, Gobbi esterno sinistro e Marchionni, Valdes e Parolo centrali. In attacco, spazio alla coppia Belfodil – Sansone. Solo panchina per l'ex Amauri. Arbitrerà il sig. Rocchi e speriamo che stavolta il match del Tardini non lasci strascichi polemici come successo negli ultimi anni.

 

Parma ( 3- 5- 2): Mirante, Santacroce, Paletta, Lucarelli, Biabiany, Marchionni, Valdes, Parolo, Gobbi, Belfodil, Sansone.
 
 

A disposizione: Pavarini, Benalouane, Rosi, Maceachen, Morrone, Acquah, Ninis, Palladino, Amauri, Pabon.

 

Allenatore: Donadoni.

 

Indisponibili: Galloppa.

 

Squalificati: nessuno.

 

Diffidati: Acquah, Galloppa, Sansone, Rosi.

 

 

Napoli (3 – 4 – 1 -2): De Sanctis, Campagnaro, Cannavaro, Britos, Maggio, Dzemaili, Inler, Zúniga, Hamšík, Pandev, Cavani.

 

A disposizione: Rosati, Uvini, Gamberini, Armero, Grava, Fernández, Mesto, El Kaddouri, Donadel, Insigne, Calaiò.

 

Allenatore: Mazzarri.

 

Indisponibili: nessuno.

 

Squalificati: Behrami.

 

Diffidati: Britos, Calaiò, Campagnaro, Dzemaili, De Sanctis, Gamberini, Pandev.

 

Arbitro: Rocchi sezione arbitrale di Firenze.
Assistenti: Padovan – Cariolato.
Arbitri di porta: Rizzoli – Banti.
Quarto uomo: Petrella.

 

Antonio Catapano – NapoliSoccer.NET



6 Commenti

  1. Tonino pienamente ragione normale ci dovrebbero dare per premio un pezzettino di scudetto avendo giocato ca. 10 partite in 10. E menomale che ci sono altri allenatori al di fuori di Mazzarri seno`la disoccupazione dei giovani sarebbe alta anche nel calcio!!!!!!!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.