Mazzarri: “Non bisogna assolutamente sbagliare la partita di domani perchè sarebbe pericoloso”

1
311

mazzarri_13gen13Walter Mazzarri, intervenuto ai microfoni della conferenza stampa, vigilia del match Napoli-Genoa, ha rilasciato le seguenti dichiarazioni sintetizzate da NapoliSoccer.NET: "Questa partita è più difficile rispetto a quella con il Milan. La vedo una gara trappola per tanti motivi. Anche in base alle ultime due gare che abbiamo fatto, non vorrei che ci venisse in mente un esito scontato. Il campionato è la somma di tutte le partite, non bisogna assolutamente sbagliare la partita di domani. Sarebbe pericoloso. Il modulo? Ne abbiamo provato diversi, l'atteggiamento tattico di partenza è il solito, ma lavoriamo su altre varianti durante la settimana proprio per poterlo cambiare in corsa. I diffidati? Non farò calcoli, in teoria quando stiamo bene facciamo la partita e dovremmo prendere pochi cartellini gialli. Ne dovrebbe prendere di più la squadra avversaria. I rigori? Di solito ne designo due, il primo e il secondo. Marek mi ha detto che se la sentiva e quindi l'ha tirato. Se uno fa un errore, non dico niente. Magari posso consigliare su come batterlo. Dzemaili? Non voglio parlare troppo di argomenti tattici, magari domani il Genoa non si aspetta qualcosa che facciamo. E' bravo ad inserirsi e sa fare la mezz'ala. L'organico del Genoa è di livello, questa è una signora squadra, soprattutto nel reparto offensivo. Ha gente come Immobile, Borriello, Bertolacci, senza dimenticare Kucka a centrocampo. Portanova ci ha segnato contro quando era al Bologna. Dobbiamo stare attenti pure ai calci piazzati. Nel caso positivo, queste due partite possono essere decisive per il secondo posto, visto che siamo davanti. Se non le sbagliamo, credo che dopo sarebbe difficile toglierci quella poltrona, se facciamo male, comunque, possiamo rimediare. Ballardini su Cavani? Lui dice che l'ha inventato lui al centro? Dico che a Napoli ha segnato tanto. Ovviamente sono tante le condizioni per diventare un top player. Una spia a Pegli? Parliamo d'altro. Servirà pazienza, il Genoa ha delle armi importanti quando attacca. Borriello ci ha sempre messo in difficoltà, proprio come Bertolacci. Sono giocatori di alto livello. Noi dobbiamo essere bravi. Campagnaro? In difesa abbiamo avuto tante ingenuità e dobbiamo evitarle. Dobbiamo stare attenti. Ieri stava bene, è a disposizione, speriamo non accada nulla. Un Napoli giovane, forte e tosto l'anno prossimo? Mi interessa che sia forte, giovane o vecchio, poi non è un problema. Twitter? Io lo abolirei. Behrami? Ho tanti dubbi, non voglio dire niente. Domani alle 12.30? Di solito mangio, penso solo al Napoli. Sono d'accordo con Conte quando ha detto che bisogna centrare sempre la Champions. Noi siamo secondi, abbiamo un discreto vantaggio sulle quarte e dobbiamo arrivare il più in alto possibile. Vedo che è ambitissimo dal Milan, lo danno quasi per scontato. Per noi è un grande stimolo. Sono tutte partite da tre punti. Non tiferò Fiorentina, voglio solo superare l'ostacolo Genoa. Non mi faccio condizionare dai diffidati, non possiamo sbagliare queste partite".

 

Redazione NapoliSoccer.NET – Fonte: Radio Marte Sport



1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.