De Rosa (ex Napoli): “Contro l’Inter il Napoli deve dare il segnale di una squadra che vuole volare alto”

1
214

A Radio Crc nella trasmissione “Si gonfia la rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Gaetano De Rosa, ex azzurro, che ha rilasciato le seguenti dichiarazioni sintetizzate da Napolisoccer.NET: “Benatia è un giocatore di alto livello e credo potrebbe fare bene a Napoli la prossima stagione. Il secondo posto è un obiettivo importante e fa si che il progetto di crescita della società azzurra prosegua.
Campagnaro è uno dei giocatori chiave del Napoli e difficilmente sarà rimpiazzato. Ogbonna ha grande personalità e freddezza e potrebbe dare un contributo al gruppo azzurro.
Non si possono paragonare due tecnici come Conte e Mazzarri perché allenano due squadre troppo diverse tra loro e con obiettivi diversi.
Domenica sera al San Paolo contro l’Inter, il Napoli deve dare un ulteriore segnale di una squadra che vuole volare alto. Mi aspetto una bella gara”.

 
Redazione Napolisoccer.NET

Condividi
Articolo precedenteDino Celentano: “Al Napoli manca un giocatore leader”
Prossimo articoloDario Canovi: “Osvaldo è un attaccante che potrebbe sostituire Cavani”
Giornalista sportivo, appassionato di calcio e, da sempre, tifoso del Napoli. Dal 2004 partecipo al progetto Napolisoccer.NET condividendone obiettivi e speranze, con l'unica finalità di fornire ai lettori un'informazione corretta e neutrale, scevra da pregiudizi e fuori da ogni logica di interesse. Napoletano convinto, nutro amore e passione incondizionata per "Terra mia", "Napul'è" e per la maglia azzurra.


1 COMMENTO

  1. campagnaro grande professionista ma che sarà difficile sostituire questa mi sembra una stupidagine grande ci sono tantissimi difensori forti basta saper spendere epoi francamente a 33 anni suonati non si può programmare un futuro con campagnaro con l,ingaggio che aveva chiesto.ancora avete bisogno che il napoli deve dimostrare la sua forza,ma perche fino adesso ha volato basso,il napoli stà x battere il record di punti nella sua storia e scusate se e poco.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.