La passione azzurra non ha confini: ecco il Club Napoli Potenza

0
1012

club napoli potenzaRitorna il viaggio di NapoliSoccer.NET alla ricerca dei club Napoli sparsi in Italia e nel Mondo. La tappa di oggi è la città di Potenza: capoluogo della provincia omonima e della Regione Basilicata con più di sessantaseimila abitanti. Oltre ad essere il capoluogo di regione più alto d’Italia (situato a 819 metri sopra il livello del mare), è anche la sede del Club Napoli Potenza fondato nel 2010.
La Redazione di NapoliSoccer.NET ha intervistato in esclusiva il presidente del club, Alfredo Rocco, che nelle sue dichiarazioni ha parlato di tante cose, tra le quali: l’arrivo a Napoli di Benitez, la questione Cavani e tanto altro ancora. Di seguito l’intervista completa.

 

Quando e come è nata l'idea di fondare il Club Napoli Potenza? “Il club Napoli Potenza è stato fondato ufficialmente il 4 maggio 2010, grazie all’iniziativa di un gruppo di amici che in poco tempo, con impegno e sacrificio, sono riusciti a concretizzare il sogno di tantissimi tifosi del Napoli residenti a Potenza e nelle zone limitrofe. Lo scopo è stato quello di creare una casa comune in cui condividere la grande passione azzurra”.

 

Quanti iscritti ci sono nel suo Club? “Attualmente gli iscritti sono circa un centinaio. Rispetto al primo anno il numero si è ridotto sensibilmente in quanto, e di questo ne siamo fieri, gli amici residenti in provincia, per ragioni di carattere logistico hanno fondato (con successo) altri Napoli Club, come ad esempio il Club Napoli Rionero a cui siamo particolarmente affezionati”.

 

Cosa rappresenta il club per Lei e per le persone che ne fanno parte? “Sono fermamente convinto che la nostra passione sia unica al mondo. Noi non siamo semplici tifosi, seguiamo il Napoli con un amore molto forte e viviamo questa passione 24 ore al giorno. Famiglia, lavoro e problemi di ogni genere passano tranquillamente in secondo piano quando sono in gioco i colori azzurri. Il club in tutto questo ha un ruolo di fondamentale importanza perchè è diventato un luogo di culto, la seconda casa e l’oasi della nostra immensa passione”.

 

Avete qualche evento importante in programma? “Per adesso no. Ma il 21 giugno prossimo ci sarà un evento organizzato dal Club Napoli di Rionero che riunirà tutti i Club Napoli della città di Potenza e nelle zone limitrofe. Festeggeremo la bella stagione calcistica appena finita”.

 

L'ultima volta al San Paolo del club Napoli Potenza… “Io e i componenti del nostro club siamo sempre presenti alle partite del Napoli al San Paolo e molte volte seguiamo gli azzurri anche nelle trasferte in Italia e in Europa. Le emozioni che si provano entrando nel nostro “tempio”  sono indescrivibili, il cuore batte forte e la gioia è così grande che sembra sempre la prima volta”.

 

PARLIAMO DEL NAPOLI …

 

Il presidente De Laurentiis ha scelto Rafa Benitez come allenatore importante per il futuro del Napoli. Cosa ne pensa in merito? "Benitez è uno degli allenatori più importanti e vincenti del panorama calcistico internazionale. Il tecnico spagnolo potrebbe costruire a Napoli qualcosa d’importante che ci proietterebbe stabilmente ai vertici del calcio che conta. Il presidente De Laurentiis è diventato molto esperto nel mondo del calcio e ha sommato, come nessuno in passato, le indubbie capacità manageriali alla grande passione"

 

Questione Cavani: resta o va via? In caso di un'eventuale cessione chi potrebbe sostituirlo? “Questo è un argomento che non vorrei affrontare ma… Attualmente credo non ci sia nessuno in grado di sostituire degnamente Edinson Cavani. Per sperare nel sogno scudetto, c'è bisogno di lui e sono convinto che il presidente farà di tutto per trattenerlo. 

Tutti i pareri dei tanti “professori” che suggeriscono di vendere il Matador per comprare altri calciatori, arrivano solo perchè sono in troppi ad augurarsi che Cavani cambi casacca. 

Spero che Edinson abbia finalmente compreso che nessuno al mondo potrebbe amarlo come i napoletani. E' diventato per noi tifosi e per i propri compagni il numero uno, un punto di riferimento, un grande uomo. Al Real o in qualunque altra squadra sarebbe solo uno dei tanti e poi sono del parere che i soldi non sono tutto nella vita, soprattutto quando già se ne possiedono tanti. 

Detto questo, mi auguro che Cavani voglia continuare con la maglia azzurra per vincere qualcosa di importante e lasciare un segno indelebile nella storia calcistica del nostro grande Club”.

 

 

Vincenzo Fiorenza – Redazione NapoliSoccer.NET

 

club napoli potenza2

club napoli potenza3

club napoli potenza4

club napoli potenza5

club napoli potenza6

club napoli potenza7

club napoli potenza9

club napoli potenza12

club napoli potenza13



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.