La passione azzurra non ha confini: ecco il Club Napoli Massa Lubrense

0
880

Club Napoli LubrenseProsegue il nostro tour alla ricerca dei club Napoli sparsi in Italia e nel mondo. Oggi la nostra tappa è Massa Lubrense, un un comune di 14.068 abitanti della provincia di Napoli, dove quest’anno, precisamente nel mese di febbraio, è nato il Club Napoli Massa Lubrense, un luogo di ritrovo per tutti i tifosi del Napoli che intendono condividere con amici e parenti la propria passione.
Il neo club inoltre, ha festeggiato la fine del primo campionato da quando è stato fondato, con un pomeriggio in piazza, dove ad essere l’ospite d’eccezione è stato il portiere azzurro, Morgan De Sanctis.

Noi di NapoliSoccer.NET, abbiamo intervistato in esclusiva, Raffaele Trippaldella, presidente del club suddetto, che nelle sue dichiarazioni ha parlato del nuovo tecnico Benitez, del futuro di Cavani e di tanto altro ancora. Di seguito l’intervista completa.

 

Come e quando è nato il club Napoli Massa Lubrense? "Il club Napoli Massa Lubrense è stato fondato circa 4 mesi fa, dall'idea del sottoscritto e di un gruppo di amici tifosissimi del Napoli e sempre presenti al San Paolo nonostante la notevole distanza. Il club per noi è importantissimo perché ci permette di sostenere ancora di più la nostra amata squadra".

 

 

Quanti iscritti ci sono attualmente? "Attualmente ci sono circa 70 iscritti, ma credo che per il prossimo campionato supereremo i cento soci".

 

Come organizzate per assistere alle partite del Napoli al San Paolo? "Per le gare al San Paolo ci organizziamo spesso con le auto, mentre quando il numero di persone associate al club, è superiore alla media, si opta per i pullman". 

 

PARLIAMO DI CALCIO

 

Benitez è ufficialmente il nuovo tecnico azzurro: ci racconti le sue prime impressioni… "Nella mia famiglia ci sono alcuni parenti tifosi del Liverpool e quindi sono un grande estimatore del tecnico spagnolo proprio da quando allenava i reds.

Sono sicuro che Benitez con l'appoggio del nostro grande presidente Aurelio De Laurentis, guiderà il Napoli a far un ottimo campionato e una grande Champions League".

 

E di Mertens cosa ne pensa? "Sono convinto che Mertens è stato un ottimo acquisto".

 

Cavani è richiesto da Real Madrid, Chelsea e City. Secondo Lei andrà via, o resterà a Napoli? "Da tifoso spero che Cavani resti a Napoli e che magari un giorno riuscirò anche ad incontrarlo.

Da piccolo imprenditore invece, dico che, se Real, Chelsea, City o qualunche altra squadra vuole il Matador, non bisogna perdere più tempo e sborsare i 63 milioni di euro per la l clausola rescissoria.
Il presidente peró, dovrebbe trovare un accordo per convincere Edy a restare ancora in azzurro".

 

Se il Matador dovesse partire chi potrebbe sostituirlo? "Personalmente avrei preso Balottelli prima del Milan, ma credo che anche uno come Torres potrebbe sostituire Cavani senza troppi problemi. L'attaccante spagnolo è un calciatore con delle notevoli potenzialità e che farebbe molto comodo a Benitez".

 

Cosa manca al Napoli per essere ancor più competitivo in Italia e in Europa? "Il Napoli per essere ancor più competitivo deve rinforzare assolutamente la difesa".

 

Che mercato farà, secondo Lei, il Napoli nella prossima sessione di mercato? “Non lo so. Dipende dalla volontà della società, bisogna spendere soldi nel modo giusto. Il Napoli dovrebbe fare un mercato intelligente, cercando di non comprare calciatori che poi potrebbero risultare non all'altezza nel corso del campionato e della Champions". 

 

Cosa vorrebbe vincere nella prossima stagione? “Vorrei il Napoli in finale di Champions e vorrei soprattutto vincere lo scudetto per festeggiare tutti insieme, magari anche con la presenza di Aurelio De Laurentiis. La mia volontà è quella di nominare il presidente cittadino onorario di Massa Lubrense.

 

Domanda secca: San Paolo ristrutturato o nuovo stadio? “Adesso bisogna risolvere per sistemare il San Paolo in modo da poter disputare senza problemi Champions e campionato a Fuorigrotta.

Il progetto di un nuovo impianto, magari con una grande capienza e con la possibilità di poter visitare campo di gioco, spogliatoi e i trofei vinti, sarebbe molto ma molto bello".

 

 

Domenico Ascione – Redazione NapoliSoccer.NET

 

Club Napoli Lubrense02

Club Napoli Lubrense03

Club Napoli Lubrense04

Club Napoli Lubrense05

Club Napoli Lubrense06

Club Napoli Lubrense07



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.