Raio (giornalista): “Tolleranza zero solo verso i tifosi napoletani”

4
126

Le decisioni del Casms sono sconcertanti per quanto riguarda il modo di agire. Ricordo bene cosa disse Maroni dopo la famosa partita Roma-Napoli: tolleranza zero, hanno sbagliato i napoletani e devono pagare. Poi non è stato dimostrato niente e la pena è rimasta. Il principio era chiaro, non si poteva punire il singolo, ma una tifoseria intera per la responsabilità oggettiva. Guarda caso, la decisione cambia, quando i colpevoli sono i romanisti e laziali. Apertura alle trasferte. Si permette ai tifosi del Cagliari di venire a Napoli, a quelli del Napoli di andare a Verona, a quelli dell’Atalanta di andare a San Siro contro l’Inter. Lo hanno fatto perché dovevano dare il permesso a romanisti e laziali di seguire le rispettive squadre in trasferta, quindi hanno aperto a tutti. Mi viene il sospetto che il Napoli sia inviso a qualcuno anche perché il processo Calciopoli si sta celebrando nella nostra città. A pensar male, si fa peccato, ma spesso ci si azzecca. Maroni ha penalizzato la tifoseria del Napoli per un anno e oltre, poi un giorno – per evitare la stangata a romanisti e laziali – ha dato il via libera. Il Sindaco di Roma Alemanno ha detto che non si poteva falsare il campionato: l’anno scorso e anche quest’anno non sono stati falsati quelli del Napoli? E’ una decisione buonista verso Roma e Lazio e se ne avvale la tifoseria napoletana. Lavezzi è bravo, merita i Mondiali e merita la nazionale. La concorrenza è agguerritissima: basta fare qualche nome, Tevez, Higuain, Aguero e Milito. Messi è di un altro pianeta. L’Argentina ha attaccanti di caratura formidabile. La nostra iniziativa di mandare una mail a Maradona vuole essere solo una manifestazione d’affetto nei confronti del Pocho. Migliaia di persone hanno aderito.

Redazione Napolisoccer.NET – Fonte: Radio Marte

 



4 Commenti

  1. Ragazzi adesso stiamo attenti,perchè a parte il contentino che hanno dato a tutte le tifoserie per favorire cosi’ lazio e Roma, sicuramente si staranno gia’ sfregando le mani pensando a Napoli-Cagliari e a quando andremo a Verona.
    Mi raccomando, non cadiamo nella trappola. O restiamo a casa, oppure ci comportiamo in modo esemplare !

  2. salsero quello che tu predichi purtroppo è inattuabile la tifoseria napoletana è malata e troppi sono i sottosviluppati che ne fanno parte.

  3. PER ugo ; ci sono sottosviluppati , come tu dici, in tutte le tifosereie. o pensi che noi napoletani siamo per natura diversi ? se fosse cosi’ il tuo sarebbe un
    ragionamento sottosviluppato…pensaci !!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.